© 2020 FITP Lombardia
Sito realizzato da Laura Fumagalli - Dream Designer

Associazione Cultural Folklorico Bolivia

Bergamo

1/16

Presidente:
Clara Virginia Torrez Uscamaita

Ritrovo associativo: 

via Giacomo Quarenghi, 52)

348.4099248

sede: Bergamo
(via Giacomo Quarenghi, 52)

Associazione cultural folklorico Bolivia, è un’organizzazione culturale no-profit che nasce nel 2001 a Bergamo, dall’iniziativa di Clara Torrez e famiglia composta da Claudia, Silvia, Giulia e Fabricio con lo scopo di proporre e diffondere in Italia ed Europa la musica, le danze tradizionali ed i costumi tipici dell’altopiano andino ed oriente boliviano, zone caratterizzate da una ricca tradizione culturale, artistica e linguistica. L’area boliviana infatti mantiene ancora vivi balli e danze che risalgono ai periodi dell’impero di Tiwanaku, pre e post Inca, i quali sono stati conservati e tramandati fino ad oggi di generazione in generazione, tra cui Tinku, Pujllay, Sicuriada, Llamerada, Tobas, ecc insieme ad altre di fusione di influenze religiose-culturali ispaniche ed africane come la Saya, il Caporales, la Morenada e Diablada, ecc.


Il Balletto di Bolivia ce li presenta in maniera autentica e originale, regalando uno spettacolo insolito e affascinante, a cui prendono parte esperti ballerini che si presentano in scena con meravigliosi costumi, realizzati nel loro paese d’origine.

 

Oltreoceano, a seguito di un percorso pieno di successi tra Francia, Italia e Germania, hanno attirato l’attenzione di eventi internazionali in Asia, infatti l’associazione boliviana è stata invitata in diverse occasioni al Capodanno Cinese di Hong Kong, al festival latino di Macao e un festival di maschere in Corea del sud, dove hanno avuto un buon prestigio e ricevuto riconoscimenti dalle autorità di diverse nazioni.

 

Membro della FITP a partire dal 2011 grazie all’invito formale realizzato da Benito Ripoli, durante l’evento “Il folklore per la vita” realizzato da Fabrizio Cattaneo, si sono integrati con i gruppi italiani con momenti di condivisione ed spettacoli tra le orobie bergamasche, lasciando un positivo messaggio di fratellanza ed obbiettivi comuni come l’amore e passione per le danze ed il folklore popolare da mantenere e tramandare di generazione in generazione.

 

L’associazione inoltre, ha realizzato e collaborato in diversi progetti di solidarietà verso i bambini orfani e poveri della Bolivia, per aiutare ad avere una migliore vita a chi ne aveva bisogno e ha collaborato e partecipato in progetti di beneficienza realizzati nella bergamasca per collaborare con i centri per bambini ed asili per anziani che si trovavano in difficoltà.