© 2019 FITP Lombardia

SALUTO DEL PRESIDENTE

FolkNewsDICEMBRE17

di Fabrizio Nicola

Stiamo per chiudere un altro anno insieme, e il mio pensiero è rivolto a un bilancio di quanto è stato fatto. Purtroppo, ancora una volta, in primis penso, come già espresso più volte, alla difficoltà ad avere una partecipazione più allargata dei gruppi iscritti, alla vita attiva del Comitato.

È un vero peccato che, nonostante i problemi esistenti, anche e soprattutto economici, del periodo che viviamo, sia così difficoltoso toccare il cuore dei responsabili dei gruppi e sollecitare una maggiore attenzione verso le attività comuni.

Ma subito questo pensiero è sopraffatto da un altro, riflettendo su quanto di più bello abbiamo potuto vedere realizzato in questo anno, fissando la mia mente su due aspetti.

Il primo è che due dei nostri gruppi della Lombardia, I Brianzoli e La Terra del Sole, hanno potuto realizzare, pur considerando il contatto esterno ricevuto tramite Iov Italia, al quale va il mio personale ringraziamento, una trasferta negli Emirati Arabi, cosa che sarebbe stata impensabile per tutti noi, ricavandone una esperienza senza dubbio estremamente positiva, che indubbiamente ha arricchito il bagaglio culturale dei due gruppi partecipanti. Così come la trasferta realizzata a Cuba dai Picett del Grenta, che è stata per il gruppo una esperienza certamente indimenticabile.

L’altro aspetto estremamente positivo è un altro magnifico raduno regionale, effettuato ad Albavillla, per il quale devo ancora una volta ringraziare il gruppo organizzatore, per tutto quanto perfettamente e sistematicamente organizzato, pianificando così la magnifica giornata trascorsa insieme.

Il mio personale parere sulla modalità di organizzazione dei raduni, è che abbiamo imboccato la strada giusta, e che dobbiamo cercare sempre più di rafforzare la capacità, almeno una volta l’anno, di trovarci insieme, per condividere una sana giornata in allegria e spensieratezza, solo per noi, per conoscerci sempre meglio e per creare eventuali possibili collaborazioni, senza avere l’assillo di essere in competizione fra di noi nelle esibizioni. Ancora una volta invito tutti alla presenza e collaborazione, che nel tempo produce sempre ottimi frutti.

Ormai siamo anche prossimi al S. Natale, e questo mio pensiero che conclude questa riflessione, si rivolge ad un caloroso augurio di Buone Feste a tutti i nostri gruppi ed alle nostre famiglie.

Un abbraccio forte.

Fabrizio Nicola