© 2019 FITP Lombardia

‚Äč

SALUTO DEL PRESIDENTE

FolkNewsGIUGNO19

di Fabrizio Nicola

Carissimi,

intendo rivolgere questa mia riflessione ad una circostanza estremamente importante per la nostra vita associativa, e mi riferisco all’avvicinarsi di un momento fondamentale per tutta la nostra Federazione, le elezioni delle Dirigenza nazionale in primis, ed a seguire poi quelle delle Dirigenze periferiche, regionali e provinciali.

L’aspetto che mi balza subito agli occhi, sarà la probabile frenesia per conoscere candidature e proposte di candidati da parte dei delegati nelle assemblee, soprattutto a riguardo di quella nazionale e probabilmente anche in qualche assemblea regionale.

Poi, però, quasi fosse un monito, mi sovviene subito alla memoria, quanto indicato sui fogli della carta intestata della nostra Federazione, che riporta a piè di pagina, una frase di S. Paolo: “Non fate nulla per spirito di rivalità o per vanagloria, ma ognuno di Voi, con tutta umiltà, consideri gli altri superiori a sé stesso. Non cerchi ciascuno il proprio interesse ma piuttosto quello degli altri”.

Voglio tanto sperare ed auspicare che questa piccola frase possa raccogliere la vera essenza del nostro spirito di partecipazione alle varie riunioni regionali ed assemblee nazionali, soprattutto quelle elettive, e che ci porti sempre a ragionare in termini, per ciascuno di noi, di uno spirito di rinnovato servizio verso gli altri, e non di desiderio di propria visibilità, e per potersi fregiare della investitura in una carica dirigenziale.

È proprio con queste poche righe che intendo fare un appello a tutti noi, sperando che questo messaggio possa arrivare anche in tutte le altre regioni, di pensare alle prossime elezioni che saranno verso la fine dell’anno, e di porci sempre verso gli altri e tra di noi, con uno spirito di puro servizio, senza antagonismi o personalismi.

Naturalmente, se questo sarà l’intendimento di tutti noi, i prossimi delegati che saranno eletti o nominati, a tutti i livelli, da quelli nazionali, fino a quelli regionali e provinciali, avranno certamente la strada spianata verso nuovi prestigiosi traguardi da raggiungere per la nostra amata Federazione.

 

 

Fabrizio Nicola