logo.jpg

Sem Chi Inscì

Laveno Mombello - Varese

1/5

sede: 
Laveno Mombello (VA), via XXIV Maggio

Presidente: Cesare Marton

0332.669024 - 0332.666651

  • Facebook

347.2695656

Il gruppo folkloristico "SEM CHI INSCI" (SCI) si è costituito nel 1997 su iniziativa della Filarmonica Giuseppe Verdi di Laveno Mombello, quasi come continuazione della corale già esistente all'inizio del secolo scorso come riportato nello statuto della banda del 1901.

La proposta è stata raccolta da un gruppo di lavenesi che da subito si sono impegnati, alcuni coinvolgendo tutto il nucleo familiare, a dar vita a questa nuova realtà. Lo scopo dell' iniziativa è quello di ricostruire gli usi ed i costumi delle generazioni del passato per far rivivere attraverso lo spettacolo ed il divertimento le nostre tradizioni, dando loro continuità e consegnandole alle generazioni future.
In origine il gruppo era costituito da una quarantina di elementi, tra cui diversi bambini che poi crescendo si sono ovviamente dedicati ad altre attività, anche musicali.
La prima esibizione si tenne a fine agosto 1997 davanti alla comunità italiana di Kreuzlingen (lago di Costanza) insieme con la Filarmonica e nei primi anni il legame con la stessa era molto vivo ed ha portato il gruppo ad alcune trasferte a Genova, Rimini oltre che nella nostra zona per procedere poi con maggiore autonomia pur condividendo ancora con la Banda la sede.
Il repertorio si basa sul canto popolare della nostra zona ed in genere sulla cultura dialettale.
Importante è stato l'apporto dato dall'ampliarsi delle nostre conoscenze al mondo del folclore che anche in Lombardia vanta una notevole presenza di gruppi e i rapporti nati ci hanno consentito di partecipare a numerosi incontri con altri gruppi in particolare nella bergamasca ed in provincia di Lecco oltre agli storici della provincia di Varese (Tencitt, Bosini).
Nel frattempo il gruppo ha visto l'adesione di parecchie persone anche provenienti da paesi limitrofi come Besozzo, Cittiglio, Gavirate e
soprattutto abbiamo rinvigorito "l'orchestra", ora oltre alla fisa e il tamburello, abbiamo un altro fisarmonicista di ottimo livello ed un chitarrista alla Jimmi Endrix (o quasi). In questi anni abbiamo continuato a portare la nostra musica e i nostri canti per le città della Lombardia e non solo, vivendo anche delle bellissime esperienze all'estero.
Nel 2011 abbiamo inciso il primo CD che ci ha consentito di misurarci anche con la sala di incisione ed abbiamo preso parte ad alcune trasmissioni televisive.
Nel settembre 2014 in collaborazione con la Scuola Materna Scotti ed il gruppo Amici del presepe sommerso abbiamo organizzato la prima Festa d'Autunno invitando alcuni gruppi folclorici chiamati ad esibirsi in piazza ed è ormai diventata una tradizione che continua ogni anno con grande apprezzamento della cittadinanza lavenese e non che ci ha seguito con notevoli presenze numeriche.

E' di quest'ultimo triennio la conoscenza col gruppo Scusaritt di Binago col quale è nata un'immediata sintonia che ci ha consentito di partecipare per due volte al Festival dei cori in Alta Val Pusteria con una nuova formazione denominata SEM CHI INSCI' CUI SCUSARITT.
E' stata un'esperienza davvero bella che ci ha spinto a proporci insieme anche in alcune piazze e che ci ha portato alla conoscenza di Roberto Brivio, storico componente dei Gufi, attore, regista che ci ha offerto la possibilità di lavorare con lui ad alcuni spettacoli.

Per i Sem chi Inscì si tratta ormai di un'esperienza che vanta oltre vent'anni e che prosegue con entusiasmo, quello che non viene mai meno è il piacere di condividere il cantare, il suonare ma anche il mangiare e bere in compagnia nella certezza comunque di avere qualcosa ancora da comunicare a coloro che ci ascoltano.